Farsi avvisare via email quando un articolo su Amazon cala di prezzo

un maialino, logo di affari amazon

Comprare su Amazon è sempre più comodo e conveniente, però da qualche tempo esiste un sito web che permette di risparmire ancora qualcosina mettendosi comodamente in “lista” per farsi avvisare via email quando un prodotto cala di prezzo su amazon, insomma quando è in sconto.

Stiamo parlando di Affari Amazon!

Affari Amazon funziona in modo molto semplice :

Tramite il motore di ricerca, cercare il prodotto desiderato

Lasciare la propria email

Aspettare di ricevere via email un avviso riguardante una diminuzione di prezzo

il funzionamento è estremante semplice comodo e veloce. Noi lo abbiamo testato alla ricerca di una nuova scheda video, oggetto che in questo periodo subisce forti fluttuazioni di prezzo a causa della richiesta e dell’offerta.

Usandolo, ci siamo accorti che alcune volte la ricerca può non tornare il prezzo dell’oggetto, ma poco male. Speriamo che lo sviluppatore continui a portare avanti questo comodo progetto ! 🙂

 

 

Tanix TX3 Mini TV Box – Mini nel nome, Mega nel risultato

Tanix TX3 Mini TV Box

Tanix TX3 Mini TV Box

Tanix TX3 Mini TV BoxAvevamo bisogno di qualcosa che rendesse nuovamente smart la nostra vecchia smart tv samsung, che smart non è più, principalmente perchè la nostra bambina va matta per il Trenino Bob (maledetto!!) e non potevamo lasciarle in mano lo smartphone. Le opzioni erano due : o comprare una tv nuova, o rendere la tv nuovamente smart. Abbiamo deciso di optare per la seconda soluzione, essendo la tv ancora “in pericolo” perchè raggiungibile dalla nostra bimba. Abbiamo scelto, per il prezzo contenuto e il grande numero di recensioni, proprio Tanix TX3 Mini Tv Box, disponibile su gearbest in due versioni di potenza di calcolo. Visto il prezzo irrisorio, vi consigliamo ovviamente la versione con 2 GB di ram. Ma a che cosa serve Tanix Tx3 Mini Tv Box? Cosa può aiutarmi a fare? In linea di massima, collegando queste scatolette ad un televisore si ottiene lo stesso effetto di avere un telefono android con uno schermo grande quanto il televisore ma senza la possibilità di telefonare. Per il resto, è la stessa cosa, e offre quindi quasi tutte le funzionalità avanzate che offre un moderno smartphone Android (oltretutto in questo caso lo scatolotto nasce con android 7.1.2). Abbiamo realizzato una videorecensione disponibile su youtube che mostra in dettaglio tutte le potenzialità, ma quello che ci ha colpito è stato che

Caratteristiche Positive

  • il box è estremamente veloce, si carica in un lampo
  • il telecomando è molto comodo, e ha integrato una funzionalità per emulare il mouse tramite puntatore
  • tramite le porte usb è possibile collegare anche tastiere, mouse o cuffie, per poterlo usare come normalissimo mini computer per navigare
  • grazie ad Android è estremamente più veloce di un vero mini computer con intel atom con Windows 10
  • il prezzo è estremamente competitivo

Come dicevamo, il box esiste in due varianti, con 8 giga di memoria interna e 1 giga di ram, e 16 giga di memoria interna e 2 giga di ram.  Ovviamente consigliamo la versione più potente, perchè la differenza di costo è insignificante, e probabilmente le versioni 8/1  sono fondi di magazzino.

Caratteristiche Negative

  • Non supporta nativamente Amazon Prime Video, perchè secondo l’app questo dispositivo non è supportato. Abbiamo aperto segnalazione di bug a Amazon.
  • Con questo tipo di telecomando alcune azioni senza tastiera sono molto complicate
  • Sarebbe stato bello avesse avuto un microfono incorporato (ma a questo prezzo, offre già anche troppo)

Che cosa permette di fare?

Come vi avevamo accennato prima, permette sostanzialmente di usarlo come ci fosse un telefono connesso alla tv, quindi

  • Nasce con Kodi preinstallato, quindi è di base un ottimo media center (Guardare film, anche in streaming, con locandine, didascalie e tutto quello che ci gira attorno)
  • Scaricare con torrent, anche su memoria esterna, e guardare i film anche mentre li si scarica (Per questo consigliamo Torrent Streaming, oppure, a breve, utorrent, che sta  venendo aggiornato con questa possibilità)
  • Leggere le news su grande schermo, con gli ottimi google news
  • Guardare le foto su grande schermo
  • Nativamente supportati Netflix, infinity e molte altre
  • Installarci un client Plex
  • Giocare a molti giochi Android (Vedere il video).

Dove comprarlo?

Il prezzo migliore per questo tvbox è su gearbest, italia : meno di 30 euro, spedito a casa. I tempi di spedizione possono essere lunghi se si sceglie la spedizione gratuita, ma gearbest è comodo perchè permette di pagare con paypal, a differenza del suo competitor aliexpress (un altro ottimo sito, ma che non permette il pagamento con paypal). Su Amazon invece viene circa 40 euro, ma ovviamente i tempi di spedizione si accorciano mostruosamente.

Tanix TX3 Mini TV Box Voto Finale : 9/10

 

Come testare wordpress e altre applicazioni senza installarle

A volte si vorrebbe poter provare alcune soluzioni che richiedono una certa configurazione come può essere wordpress, ma non si vuole nemmeno installare un web server locale “sporcando” così il proprio computer, magari quello non di lavoro.

Per risolvere questo problema, o addirittura per avere un server web locale disponibile solo in caso di necessità, ci vengono in aiuto le macchine virtuali prodotte da Bitnami

TFL5AVE
Enter a caption

Bitnami infatti propone, tra le sue soluzioni, ambienti precostruiti che soddisfano particolari e specifiche esigenze, sia come container docker sia come macchina virtuale.

Installiamoci quindi Virtualbox, l’implementazione opensource di macchie virtuali e i nostri nuovi applicativi saranno a portata di click senza intaccare minimamente il nostro sistema principale. Comodissimo!

Supponiamo ad esempio di voler provare un software amministrativo da voler proporre alla nostra azienda senza però “disturbare” il reparto IT prima di aver saggiato il risultato ottenibile.

Cerchiamo il software desiderato tra le macchine virtuali presenti,

la scarichiamo con un click, la importiamo in virtualbox con un click, e semplicemente avviando la macchina virtuale questa ci fornirà l’indirizzo web al quale far puntare il nostro browser per cominciare a valutare il nuovo software.

 

Recensione Acer V3-372-55MZ Aspire

Acer V3-372-55MZ Aspire , elegante comodo e veloce

L’enorme differenza del disco SSD

Ho avuto modo di acquistare e provare per un’amica Acer V3-372-55MZ Aspire e devo dire che è un portatile bello, leggero, silenzioso, comodo, elegante, e soprattutto veloce, grazie al disco SSD montato di base a soppiantare il classico disco meccanico. Una scelta coerente da parte di Acer che comincia a muoversi verso l’abbandono degli obsoleti dischi meccanici. Non voglio cominciare la recensione andando fuori tema, ma voglio sottolineare come l’adozione di un disco SSD da alla macchina, qualsiasi essa sia, moltissime marce in più nell’operatività quotidiana rispetto a montagne di ram e processori di ultima generazione.

Il miglior prezzo di acquisto di Acer V3-372-55MZ Aspire

Abbiamo confrontato gli amazon di tutta europa alla ricerca del miglior prezzo e devo dire che in italia il suo prezzo di vendita scontato è il più vantaggioso, visto che in amazon germania, francia, america e inghilterra costa 800 euro.

Vediamone quindi i dettagli.

La qualità costruttiva

Il piccolo notebook si presenta sufficientemente robusto, il bianco, lucido, si presta, come di consueto, tanto all’eleganza quanto alle ditate. La tastiera è adeguatamente solida e non soffre una battituta anche abbastanza importante (ad esempio quella di chi scrive o programma). Il coperchio è in alluminio e il motivo di stampa ha qualcosa di moderno e tecnologico.

La praticità d’uso e comodità di trasporto

Fantastico. Questo gioiellino bianco leggerissimo, un kg e mezzo, ha una batteria che dura una decine di ore, e quindi tendenzialmente possiamo portarcelo dietro anche senza carica batterie tornando comodamente a casa senza pensieri. Ha inoltre 2 porte usb di tipo 2.0 (quelle classiche) e una di tipo 3.0 (quelle veloci).

Il Display

Un display HD da 13 pollici non lucido va benissimo per evitare i riflessi. Benissimo la visuale frontale e buoni anche i tempi di risposta, sostanzialmente il tempo di aggiornamento per il cambio di colore che, se non fosse adeguato, potrebbe far notare delle “scie” cambiando rapidamente dai colori chiari a quelli scuri.

Il Processore

Il processore montato è un Intel Core i5-6267U , quindi ultima generazione di processori (sesta) fascia medio alta, U, ultra low voltage, quindi ottimizzato per i consumi. Questo processore è molto buono in relazione al prezzo del portatile, e riesce a far girare le applicazioni di ufficio senza alcun problema. Il processore scalda pochissimo, il punto più caldo è anche quello più lontano dalle mani, nella parte centrale del display, sotto, e comunque non è neanche tiepido.

La Ram

Il portatile monta 4 GB di ram, espandibili fino a 16. 4 GB in un portatile del genere vanno bene, in quanto questo tipo di macchina è pensata per essere usata in mobilità, con comodità e per restare accesa tante ore e applicazioni pesanti come i videogame di ultima generazione andrebbero contro alla necessità che questo tipo di portatile vuole coprire. Windows con tutte le sue applicazioni utilizza meno di 2 GB di ram, e le restanti sono adeguate per le applicazioni di tipo office o programmazione.

La Batteria

La batteria permette di usare il portatile fino a 10 ore, purtroppo non è estraibile.

La Scheda Video

Il portatile non ha una scheda video dedicata, quindi non è adatto ai videogame più pesanti, tuttavia il processore incorpora la HD 520, che permette di spingere senza alcun problema film in alta risoluzione e videogame senza troppe pretese. Benissimo invece per spingere Windows 10

L’Audio

Molto meglio del previsto. L’audio è potente e squillante, questo portatile sarà di compagnia sopra al letto per guardare film la sera 😉

Acer V3-372-55MZ Aspire Nel complesso

Sono rimasto molto soddisfatto da questo portatile. Leggero, veloce, bello, con una batteria che dura tantissimo è il compagno ideale per l’università o l’ufficio. Il disco SSD è stata una scelta super azzeccata, che andrebbe di base montato su ogni portatile, e permette di essere operativi in meno di 6 secondi. Neanche il tempo di spostarsi la sedia. Lo ricomperei ? Sicuramente sì.

Come velocizzare la connessione a internet ADSL

Cambio del firmware

La connessione ADSL lenta è una delle piaghe tecnologie del nostro paese, che è in grande ritardo rispetto allo stato dell’arte della connettività. Ma come velocizzare la nostra connessione a internet? Esistono software che promettono di farlo, ma nella pratica, come avrete notato, non risolvono assolutamente niente, semplicemente perchè non possono. Per velocizzare la connessione a internet ADSL bisogna prima comprendere che qualsiasi cosa si tenti di fare, vi è un limite fisico alla velocità massima legata alla distanza con la centrale alla quale ci si connette. Se ad esempio Infostrada promette ADSL vera fino a 20 mega, ed effettivamente così è, bisogna, per arrivare a 20 mega, abitare praticamente davanti alla centrale telefonica. Consideriamo che a 4-5 km di distanza difficilmente si riuscirà a connettersi a più di 2-3 mega. Sulla base di che cosa? sulla base di un parametro, chiamato SNR, che dichiara quanto stabile è il segnale in funzione di quante interferenze ci sono dovute principalmente alla distanza, ma non solo. Ovviamente, un cavo degradato perchè vecchissimo creerà problemi, ma mentre il cavo è riparabile, difficilmente potrete sperare che vi costruiscano una centrale di connessione più vicina a casa. Tornando a SNR, ci sono dei limiti sotto ai quali la connessione diventa instabile, e più veloci andate, più questo valore si abbassa. Per rendere l’idea, immaginate di parlare in inglese con un inglese. La vostra conoscenza dell’inglese è l’attuale SNR, ovvero c’è un limite oltre il quale non riuscite più a capire il discorso (Perdete la connessione). Se questa persona madrelingua comincia a parlare più velocemente, per voi è più difficile starci dietro, e se parla troppo velocemente, perderete il filo del discorso. Dunque cosa possiamo fare per velocizzare la connessione a internet adsl? possiamo cercare di abbassare SNR al limite. Innanzitutto per vedere quanto SNR avete voi dovete collegarvi alla pagina del vostro router, solitamente tramite http://192.168.0.1 oppure http://192.168.1.1 . Se non sapete , guardate sotto al router, ci sarè un’etichetta con i valori riportati. In questa schermata vi mostro il mio valore. L’operatore telefonico, per evitare che lo chiamate lamentando che la linea non è stabile, a volte può lasciarvi la linea abbastanza più lenta del massimo che potreste raggiungere. Potete fare quindi due cose per velocizzare la connessione a internet

  • Sentire l’operatore e chiedere se può portarvi l’SNR TARGET a 6 (meglio 7) decibel
    • che però probabilmente non lo farà, per non incappare nel problema di cui prima
  • Installarvi una versione modificata dei firmware del router Netgear che vi permetta di farlo. Infatti, non tutti i modem si prestano per questa operazione, ma quelli di Netgear normalmente sì, in particolare i modelli. L’ottimo Netgear DGN2200 V4 (detto anche DGN2200-100PES) costa circa 40 euro e, grazie al chipset broadcom installato, è estremamente stabile e probabilmente vi permetterà di tirarvi un 25% di velocità in più.

Come installare una versione modificata del firmware del modem velocizzare la connessione a internet

In funzione del proprio modello di router netgear , scaricare la versione modificata del firmware da questi link

collegarsi alla pagina di configurazione del router digitando , come fosse un sito web, l’indirizzo del router stesso, che è disponibile in un’etichetta sotto al router, ma normalmente è http://192.168.0.1 e raggiungere la schermata di aggiornamento del firmware, che, in funzione del modello, sarà comunque qualcosa di simile, e caricare il firmware precedentemente scaricato. Sebbene sia preferibile eseguire questa operazione connessi tramite cavo di rete, se avete una wifi stabile potete procedere anche con quella. Attendete diversi minuti necessari all’aggiornamento del firmware stesso e poi avrete una nuova veste grafica del modem.

 

 

Cambio del firmware
Cambio del firmware

Dopo alcuni minuti, quando il router si riavvierà, avrete questa veste grafica.

Qui, la prima cosa da guardare è l’attuale livello di SNR, ovvero il famoso rapporto qualità rumore. Ricordiamoci che andare sotto a 6 implica una probabile disconnesione, ma tutto quello che è in mezzo può essere sfruttato per aumentare la velocità della connessione a internet.

Controllare SNR Linea

Per cominciare, andiamo quindi nel menu ADSL ADVANCED ed impostiamo un valore NEGATIVO di quanto vogliamo abbassare il limite di SNR. Supponiamo che siamo a 10db, vogliamo abbassarlo di 4, allora impostiamo MENO 40.

velocizzare connessione internet

Dopo averlo impostato, è necessario ricordarsi di premere salva e quindi possiamo agire sul pulsante RETRAIN per riconnetterci. Dopo la riconnessione, assisteremo ad una diminuzione di SNR ma ad un aumento della portante ADSL. Aspettiamo qualche minuto per capire se il segnale è stabile o meno : se è stabile, possiamo tentare di andare ancora un pò avanti. Lavorando di fino, ho portato la mia adsl da 1.9 Mb a 3.8, con una connessione estremamente stabile (Sono connesso da più di 10 giorni) al contrario di quanto dichiarato dagli operatori di infostrada.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo ai tuoi amici, anche loro potrebbero aver voglia di velocizzarsi la connessione ADSL 🙂

 

iPega PG-9025 Bluetooth Android PC IOS Gamepad

PG-9025
Ipega 90-25

iPega PG-9025 Bluetooth Android PC IOS Gamepad

Smartphone can be considered as little computers, with multi core processor , 4 or more GB of ram and a fast gpu but … power is nothing without the right controller. If you want to play games on smartphone, you don’t need Full hd display or a big touchscreen … you need a controller. And i want to try one too. Lucky, there are a lot of controller avaiable on amazon store that permits you to play your favorite games as Asphalt 8 or Modern Combat. We tried IPEGA PG 90-25 .

This bluetooth controller can be used in three modes

  • emulating a keyboard
  • as a joypad
  • as a iOs joypad

using those modes, you can play both games thinked to be used with a controller and old games created to be played with a keyboard, as, for example, the nes emulator.

This controller has a integrated battery that can be charged with a common usb cable (provided in the package) and energy permits to play more than 20 hours. There are also multimedia controller, useful if you put your smartphone in the controller. Using bluetooth 3.0 , this controller can be used also with computer, android tv box and raspberry pi 3.

We used the controller for a lot of hours playing a lot of games before writing this article and we are very happy. Maybe in the next version of the joypad a better weigth calirabration will be required, but this is not a big problem. We suggest to buy this joypad in amazon because in china it cost the same but you will wait a lot of weeks :).

How to make visual regression testing with robot framework

How to make visual regression testing with robot framework ?

Robot Framework is a wonderful multi purpose testing framework but it lack of natively visual regression testing, so it will not help you to understand if your web interface has something wrong due to difference in a baseline of pre taken screenshot.

Robot Framework anyway permits to easily generate other testing capabilities adding your hand made keywords maybe loading pure python scripts. Writing this article I know only two ways to try to obtain visual regression with robot framework . You can obtain a great result with applitool, but applitool is a expensive tool and maybe you want try to obtain the same result for free. There are a lot of tools that permits to you to obtain visual regression testing but no one is ready for robot framework, so I’m asking for your help to obtain a result together.

The nearest result is given by robotframework needle https://github.com/laurentbristiel/robotframework-needle that use pure python needle http://needle.readthedocs.io/en/latest/ to make the visual regression testing. Robotframework-needle anyway use a strange approach to the problem, and it hangs : as you can understand taking a look at this code, https://github.com/laurentbristiel/robotframework-needle/blob/master/test-example.robot , the library runs pure python test and wait for cli results, trying to understand if screenshot comparison is good or not by this. This can be a good approach.

I’ll start the research searching for visual regression tool and i found this awesome list in www.elementalselenium.com

NamePlatformProgramming Language
Applitools EyesSelenium & OtherAll
Fighting Layout BugsSeleniumJava
Selenium Visual DiffSeleniumJava
CSS CriticOtherJavaScript
GeminiSeleniumJavaScript
Grunt PhotoBoxPhantomJSJavaScript
PhantomCSSPhantomJS & Resemble.jsJavaScript
Snap and ComparePhantomJSJavaScript
SpecterXULRunnerJavaScript
WebdriverCSSSeleniumJavaScript
FBSnapshotTestCaseOtherObjective-C
VisualCeptionSeleniumPHP
dpdxtPhantomJSPython
HuxleySeleniumPython
NeedleSeleniumPython
WraithPhantomJSRuby
Wraith-SeleniumSeleniumRuby

So i will start taking a look at dpdxt, Huxley and Needle.

See you soon.

come sapere se il tuo account è stato rubato

come sapere se il tuo account è stato rubato

Ogni tanto si sente parlare di account rubati, per facebook, gmail, linkeding, twitter o altro. Ma come sapere se il tuo account è stato rubato ? Vi suggeriremo un sistema comodo ma abbastanza valido, ed è per questo che, in questo caso, vi consigliamo di condividere l’articolo ai vostri amici. Se avete qualsiasi tipo di domanda ci troviamo su Facebook.

A volte, infatti, gli hacker non ottengono accesso al tuo account perchè rubano direttamente la tua password, ma perchè riescono a recuperare in un unico colpo tutte le password memorizzate in un sistema. Ecco perchè non è una cosa buona usare la stessa password per più ambienti. Ad ogni modo, a volte è complicato stare dietro al fenomeno. Sicuramente, è sempre meglio usare una password diversa per qualsiasi ambiente, e che sia complicata. Poi, potrebbe essere utile anche iscriversi a pwned, il sito fatto da un esperto di sicurezza, che permette di sapere se la propria email o il proprio username è stato trovato in qualche “malloppo” di password recuperato e venduto, diciamo, al “mercato nero”.

account rubato

Troy Hunt, questo il nome dell’esperto di sicurezza che sta dietro a https://haveibeenpwned.com/ , ha, nel suo database, più di un milione e trecento mila username ed mail. Fortunatamente, dopo aver effettuato una ricerca, è possibile “registrarsi” per venire messi automaticamente a conoscenza di eventuali furti futuri.

Pwned deriva dalla storpiatura del termine “Owned”, che significa “posseduto”.