Come vedere film e serie tv in streaming sulla TV

In questo articolo vedremo come sfruttare il mini computer raspberry pi 3 per avere accesso a tutti i film e le serie tv preferite sul proprio televisore – monitor spendendo una cifra davvero irrisoria.

Per raggiungere il risultato, invece di indirizzarvi sui numerosi siti di streaming, vedremo come usare un programma fantastico, KODI, con un componente aggiuntivo dal cuore italiano. Vi farò vedere anche tramite un video il tutto, perchè probabilmente si capisce meglio.

Il raspberry pi 3 è un mini computer molto versatile perchè leggerissimo, piccolo, ed assolutamente silenzioso, visto che non ha ventole. su Amazon potete portarvi a casa tutto l’occorrente con una settantina di euro, e per questo vi lascio il link al pacchetto completo, tuttavia, se avete già cavi HDMI, schedine di memoria e pensate di tenere il raspberry nascosto potete spenderne anche solo 50.

Raspberry Pi 3 Official Desktop Starter Bundle (16GB, Black)

Primo passo, nella schedina di memoria installare berryboot.

Berryboot è un programmino che poi vi faciliterà alla grande la vita perchè con un click scaricherà tutto quello che serve. Scarichiamo il pacchettino, lo copiamo nella nostra SD e la infiliamo nel raspberry, quindi accendiamolo : il programmino ci darà un’interfaccia grafica per scaricare poi quello che ci serve, ovvero il sistema operativo raspbian. Raspbian si potrebbe installare anche da solo ma berryboot vi permetterà con grande facilità di installare anche direttamente KODI oppure una versione del sistema che supporta anche i vecchi videogame, retropie.

Poi, collegarsi a questa pagina https://github.com/Zanzibar82/plugin.video.streamondemand/releases e scaricare il pacchetto del componente aggiuntivo all’ultima versione, nel mio caso 5.2.7

lo useremo all’interno di kodi per cercare i nostri film preferiti.

Gli utenti esperti ed appassionati avranno già capito il tutto leggendo questo articolo, per gli altri invece vi suggerisco di guardare la mia video guida :-).

2 Commenti

Join the Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *