Tag: Tricks

Miglior Notebook con ssd (Settembre 2016)

Miglior Notebook con ssd (Settembre 2016)

Ricercando il miglior notebook con ssd nel settembre 2016 siamo convinti che i produttori di notebook dovrebbero spostarsi solo sull’uso di SSD al posto del disco fisso tradizionale in quanto in qualsiasi caso offre prestazioni mostruosamente superiori ai dischi meccanici e si riesce ad acquistare un ottimo ssd come il Samsung 850 evo o il fratellino 750 di cui parleremo in questo articolo.

La scelta di portatili con ssd non è poi così fornita ed occorre prestare attenzione prima di procedere all’acquisto, forse perchè i produttori aspettano che i clienti meno esperti si rendano conto che 1000 gb di disco non è meglio di 256 giga di disco solo perchè 1000 è più di 256.

Dovendone acquistare diversi per persone di tipo diverso (gamer , studenti , professionisti ) abbiamo imparato a controllare alcuni dettagli, che vi condividiamo. Dobbiamo dire che siamo veramente soddisfatti dalla cura del design e del materiale di molti produttori, che offrono prodotti leggeri e veramente eleganti, caratteristica che neanche il professionista non dovrebbe sottovalutare quando va da clienti per fare bella figura. Noi cercheremo di proporre il miglior notebook con ssd in funzione del tipo di utilizzo ad un prezzo accessibile.

Facile dire “miglior notebook con ssd” sganciando 2500 euro, ma sappiamo bene come nella pratica non tutti abbiano un portafogli a fisarmonica. Non vi parleremo mai di Mac, perchè troverete milioni di recensioni ovunque. Vediamo quindi qualcosa di realistico.

Piccoli, leggeri, con batterie che arrivano a 10 ore : miglior notebook con ssd 13 pollici

Miglior Notebook 13 pollici per studenti o professionisti con ssd

Acer V3-372-55MZ Aspire

miglior notebook con ssd recensione-acer-v3-372-55mz-aspireSiamo rimasti estremamente soddisfatti da Acer V3-372-55MZ Aspire, acquistato per la nostra amica Melody dopo una lunga ricerca su qualcosa di attorno ai 700 euro che permettesse ottima mobilità, lunga durata della batteria, e , ovviamente, gli enormi vantaggi di SSD. Nell’articolo abbiamo una recensione completa, ma in sintesi abbiamo un intel i5 di sesta generazione ottimizzato per i consumi ma molto prestante, una scheda video integrata (quindi non adatta per giocare con gli ultimi giochi) e una buona qualità costruttiva.

 

Miglior notebook 13 pollici adatto anche a gamers (sporadici)

asus zenbook zenbook ux303UB

miglior notebook con ssd asus-zenbook-ux303ubA differenza dell’ottimo acer qui sopra, questo asus zenbook zenbook ux303UB (bellissimo!) monta anche una scheda video di discreta potenza, trattandosi della serie 9 40 di nvidia, un intel I7 6500U, quindi siamo quasi al top della fascia di processori a bassissimo consumo energetico, il doppio dei giga di ram, 8, e uno schermo full HD. Il prezzo sale di circa 300 euro, ma la dotazione, come abbiamo visto, aumenta significativamente.

 

 

 

Dimensione, peso, portabilità e potenza equilibrate : sono i 15 pollici

Miglior notebook 15 pollici SSD da ben 512GB

Asus K550JK

miglior notebook con ssd asus-x556uj Abbiamo avuto sempre molti Asus tra le mani, e siamo rimasti sempre estremamente soddisfatti dall’ottimo compromesso di qualità costruttiva e costo, come quando abbiamo avuto il K550JK

E anche questa volta, per un nostro collega di lavoro, abbiamo acquistato l’Asus X556UJ disponibile in versione con intel i5 o i7, con un disco fisso SSD da ben 512GB che permetteva di memorizzare molti degli enormi file di photoshop e illustrator su cui doveva lavorare. La scheda video integrata nvidia GT 920 va bene per giochi semplici ma va benissimo per uso professionale.

Cambio del firmware

Come velocizzare la connessione a internet ADSL

La connessione ADSL lenta è una delle piaghe tecnologie del nostro paese, che è in grande ritardo rispetto allo stato dell’arte della connettività. Ma come velocizzare la nostra connessione a internet? Esistono software che promettono di farlo, ma nella pratica, come avrete notato, non risolvono assolutamente niente, semplicemente perchè non possono. Per velocizzare la connessione a internet ADSL bisogna prima comprendere che qualsiasi cosa si tenti di fare, vi è un limite fisico alla velocità massima legata alla distanza con la centrale alla quale ci si connette. Se ad esempio Infostrada promette ADSL vera fino a 20 mega, ed effettivamente così è, bisogna, per arrivare a 20 mega, abitare praticamente davanti alla centrale telefonica. Consideriamo che a 4-5 km di distanza difficilmente si riuscirà a connettersi a più di 2-3 mega. Sulla base di che cosa? sulla base di un parametro, chiamato SNR, che dichiara quanto stabile è il segnale in funzione di quante interferenze ci sono dovute principalmente alla distanza, ma non solo. Ovviamente, un cavo degradato perchè vecchissimo creerà problemi, ma mentre il cavo è riparabile, difficilmente potrete sperare che vi costruiscano una centrale di connessione più vicina a casa. Tornando a SNR, ci sono dei limiti sotto ai quali la connessione diventa instabile, e più veloci andate, più questo valore si abbassa. Per rendere l’idea, immaginate di parlare in inglese con un inglese. La vostra conoscenza dell’inglese è l’attuale SNR, ovvero c’è un limite oltre il quale non riuscite più a capire il discorso (Perdete la connessione). Se questa persona madrelingua comincia a parlare più velocemente, per voi è più difficile starci dietro, e se parla troppo velocemente, perderete il filo del discorso. Dunque cosa possiamo fare per velocizzare la connessione a internet adsl? possiamo cercare di abbassare SNR al limite. Innanzitutto per vedere quanto SNR avete voi dovete collegarvi alla pagina del vostro router, solitamente tramite http://192.168.0.1 oppure http://192.168.1.1 . Se non sapete , guardate sotto al router, ci sarè un’etichetta con i valori riportati. In questa schermata vi mostro il mio valore. L’operatore telefonico, per evitare che lo chiamate lamentando che la linea non è stabile, a volte può lasciarvi la linea abbastanza più lenta del massimo che potreste raggiungere. Potete fare quindi due cose per velocizzare la connessione a internet

  • Sentire l’operatore e chiedere se può portarvi l’SNR TARGET a 6 (meglio 7) decibel
    • che però probabilmente non lo farà, per non incappare nel problema di cui prima
  • Installarvi una versione modificata dei firmware del router Netgear che vi permetta di farlo. Infatti, non tutti i modem si prestano per questa operazione, ma quelli di Netgear normalmente sì, in particolare i modelli. L’ottimo Netgear DGN2200 V4 (detto anche DGN2200-100PES) costa circa 40 euro e, grazie al chipset broadcom installato, è estremamente stabile e probabilmente vi permetterà di tirarvi un 25% di velocità in più.

Come installare una versione modificata del firmware del modem velocizzare la connessione a internet

In funzione del proprio modello di router netgear , scaricare la versione modificata del firmware da questi link

collegarsi alla pagina di configurazione del router digitando , come fosse un sito web, l’indirizzo del router stesso, che è disponibile in un’etichetta sotto al router, ma normalmente è http://192.168.0.1 e raggiungere la schermata di aggiornamento del firmware, che, in funzione del modello, sarà comunque qualcosa di simile, e caricare il firmware precedentemente scaricato. Sebbene sia preferibile eseguire questa operazione connessi tramite cavo di rete, se avete una wifi stabile potete procedere anche con quella. Attendete diversi minuti necessari all’aggiornamento del firmware stesso e poi avrete una nuova veste grafica del modem.

 

 

Cambio del firmware
Cambio del firmware

Dopo alcuni minuti, quando il router si riavvierà, avrete questa veste grafica.

Qui, la prima cosa da guardare è l’attuale livello di SNR, ovvero il famoso rapporto qualità rumore. Ricordiamoci che andare sotto a 6 implica una probabile disconnesione, ma tutto quello che è in mezzo può essere sfruttato per aumentare la velocità della connessione a internet.

Controllare SNR Linea

Per cominciare, andiamo quindi nel menu ADSL ADVANCED ed impostiamo un valore NEGATIVO di quanto vogliamo abbassare il limite di SNR. Supponiamo che siamo a 10db, vogliamo abbassarlo di 4, allora impostiamo MENO 40.

velocizzare connessione internet

Dopo averlo impostato, è necessario ricordarsi di premere salva e quindi possiamo agire sul pulsante RETRAIN per riconnetterci. Dopo la riconnessione, assisteremo ad una diminuzione di SNR ma ad un aumento della portante ADSL. Aspettiamo qualche minuto per capire se il segnale è stabile o meno : se è stabile, possiamo tentare di andare ancora un pò avanti. Lavorando di fino, ho portato la mia adsl da 1.9 Mb a 3.8, con una connessione estremamente stabile (Sono connesso da più di 10 giorni) al contrario di quanto dichiarato dagli operatori di infostrada.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo ai tuoi amici, anche loro potrebbero aver voglia di velocizzarsi la connessione ADSL 🙂