Miglior scheda video (Luglio 2017)

Andiamo direttamente alla classifica. Se invece volete capirci qualcosa di più, sotto alla classifica trovate informazioni relative alla caratteristiche principali delle schede video.

Sul podio come miglior scheda video di luglio 2017 nel senso che è la scheda che ha il maggior rapporto qualità prezzo considerando velocità, memoria disponibile, e tutto quel che gli va dietro, la

Nvidia GTX 1050 Ti 3GB

con un benchmark di 5800 punti ,  con 4Gb di memoria ad un prezzo estremamente conveniente permette di togliersi qualche ora di gioco con soddisfazione. Non è il modello più adatto al videogiocatore incallito ne se potete spendere qualcosa di più, ma se il vostro budget è questo farete un OTTIMO affare.

Vediamo un pò come funziona invece con range di prezzi differenti

Miglior scheda video spendendo 50 euro

Parliamo chiaramente di schede video pensate per rimpiazzare un componente rotto o in un sistema dove il comparto grafico non debba far altro che muovere il sistema operativo. Solitamente la potenza di queste schede video è veramente ridotta tanto che normalmente i processori incoporano già una scheda video di equiparabile potenza, scegliendo i modelli Intel Core I oppure alcuni modelli AMD.

La miglior scheda video è di Evga che produce una scheda attorno ai 30 euro con un giga di memoria, che trovate qui tuttavia vi consiglio di prenderne un modello con due giga, di asus, che costa pochi euro di più e monta anche un chipset più potente, con 45 euro.

Attorno ai 100 euro

La miglior scheda video attorno ai 100 euro. Qui si possono offrire prestazioni sufficienti anche per i giochi meno recenti. In questa fascia di prezzo vi consigliamo ancora una Asus col chipset Nvidia GT 730 ma con 4 giga di ram, riuscirà a darvi alcune soddisfazioni. Chiaramente non potrete pensare di giocare all’ultimo call of duty al massimo dei dettagli, ma se siete giocatori amatoriali che come noi amano anche i giochi di qualche anno fa, andate tranquilli. Se volete qualcosa di più c’è una ottima Zotac versione col chipset Gtx 1050, e qui cominciamo ad essere competitivi, che con soli 130 euro vi da una ottima scheda video stavolta prodotta da Zotac.

Attorno ai 250 euro

Secondo noi la miglior fascia di prezzo per trovare la miglior scheda video. Su questa fascia di prezzo abbiamo schede di ottimo livello che vi permettono normalmente di giocare a dettagli molti alti con i giochi di qualche anno e buoni dettagli con i giochi appena usciti. Con questa cifra starete sereni per un paio di anni e non abbiamo alcun dubbio di nominare vincitrice la Zotac col chipset GeForce Gtx 1060  che permette di spingere senza problemi al massimo dettaglio giochi come Metro 2033. Questa scheda ha 3 giga di ram, se potete spingervi attorno ai 260 euro trovate anche le versioni con 6 giga.

Può essere interessante anche la AMD RX 470 

ma sinceramente in quindici anni abbiamo avuto meno problemi con Nvidia.

Caratteristiche delle schede video

In sintesi, ci sono alcune cose da tenere in considerazione quando si cerca una nuova scheda video, per riuscire a sgrossare rapidamente la confusione che si ha in testa. Vediamole in un pratico bignami

  • Le schede video sono come le automobili : il motore viene costruito da un costruttore ma può essere montato su una carrozzeria diversa. Come dire che Fiat produce Multijet ma può venire montato su Opel Corsa o su Fiat Punto. Lo stesso per le schede video : Ati o Nvidia producono il motore, che nel caso della scheda video si chiama Chipset, e poi questo Chipset viene venduto ed assemblato da moltissimi produttori, come ad esempio Zotac o Asus. I produttori prendono il chipset e lo adattano a clientela diversa, ad esempio possono spingerne le prestazioni al limite equipaggiando un sistema di raffreddamento più efficiente, possono altrimenti fare l’opposto ovvero fare in modo che un sistema di raffreddamento non sia necessario rendendola totalmente silenziosa (utile quando si usa il computer principalmente per guardare film), possono altrimenti montare più o meno Ram, di tipologia diversa, etc.
  • Attualmente NVIDIA ha il podio delle migliori schede video.
  • Le schede video hanno diverse uscite video, la più comune e la più importante è la HDMI, il classico cavo rettangolare, e spesso vi è anche una uscita VGA, col vecchio ma sempre utile cavo video azzurro. Tuttavia, potreste avere bisogno di ingressi particolari, come ad esempio l’ingresso DVI, sostanzialmente il predecessore dell’hdmi in quanto digitale, ma senza trasmissione di audio, oppure firewire, utile per importare video direttamente dalla videocamera.
  • Esistono schede video definite passive, ovvero senza ventole di raffreddamento. Queste schede video sono poco potenti, ma non fanno rumore e scaldano pochissimo. Se NON usate il computer per i videogame ma lo usate per guardare film e lavorarci (quindi è importante che non faccia rumore) tenetelo in considerazione
  • Le schede video più potenti consumano più energia, quindi vanno accompagnate da un alimentatore sufficientemente capace. Qui il problema deriva quando il computer ha diversi anni, l’alimentatore erogava pochi watt, (Supponiamo 300) e voi volete montarci una scheda video di ultima generazione che, da sola, ne assorbe 200. In questo caso il vostro alimentatore non riuscirebbe ad alimentare tutto il sistema e qui allora probabilmente dovrete sostituire anch’esso.
  • Le schede video, oltre alla velocità, possono montare un quantitativo diverso di memoria RAM. Più Ram c’è, meglio è.
  • La ram delle schede video può essere di tipologia diversa, nell’ordine di prestazioni abbiamo GDDR3,GDDR5, GDDR5X, HBM.

Se volete semplicemente una nuova scheda video, allora vi proponiamo quello che secondo noi va meglio per delle precise fasce di prezzo.

Esiste un calcolo, definito benchmark, che definisce la potenza della scheda. è un pò come i cavalli di un motore. Più è alto, più in sostanza va veloce.

Eviteremo di parlare di schede video che per conto nostro costano uno sproposito, perchè secondo noi inutili e fuori mercato.