Gli alieni erano in Ungheria

Nell’estate del 1950 il tema alieni era sulle bocche di tutti a causa dei primi avvistamenti significativi e dell’ esplosione delle forme di comunicazione televisiva che propagavano la notizia.

Uno dei più grandi fisici italiani,Enrico Fermi, all’epoca era in America per condurre degli studi assieme ad altri fisici e, all’ora di pranzo il telegiornale parlava proprio di dischi volanti sopra agli Stati Uniti.

Fermi, dopo una breve riflessione, chiese ai commensali:”ma dove sono tutti quanti? poichè l’età dell’universo è tre volte maggiore di quella del nostro pianeta, gli extraterrestri avrebbero dovuto essere stati visti già da molto tempo e anche più di una volta?”.

La risposta arrivò immediata dal collega Leo Szilard, esclamando: “gli alieni? sono qui in mezzo a noi e si fanno chiamare ungheresi!”.

Tale risposta era dovuta al fatto che le capacità intellettive dei fisici ungheresi era tale da farli considerare dei veri e propri marziani.

 

alieni tra noi

 

Gli alieni erano in Ungheria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *