Crolla la vendita di computer, emergono i Chromebook

Ormai è ciclica.

Ogni dieci anni (così, a sentimento) quello che prima andava … poi non va più.
E questa volta tocca ai computer. A dire il vero, secondo i dati riportati, sono almeno 5 trimesti che la vendita di computer cala, rimpiazzata da smartphone e tablet sempre più potenti, o prodotti nuovi, come i Chromebook, di cui parleremo dopo.
Rispetto al giugno dell’anno scorso, gli analisti di Gartner, specializzati in statistiche, hanno valutato una diminuzione delle esportazioni rispetto al giugno dell’anno scorso di oltre il 10%, per un totale di circa 76 milioni di computer.
Smartphone e Tablet a parte, comincia ad emergere un altro dispositivo , il Chromebook : una sorta di computer “made in Google” pensato per funzionare praticamente solo online, fornendo tutto quello che serve in perfeetto stile Google.
Il Chromebook è un nuovo computer più veloce. Si avvia in pochi secondi e offre migliaia di applicazioni. Ha una funzione di protezione dai virus integrata ed effettua il backup dei tuoi contenuti nella cloud. Grazie agli aggiornamenti automatici migliora sempre.
Esplora
Si stima che addirittura il 25% dei dispositivi sotto ai 300 euro venduti siano proprio Chromebook.
Crolla la vendita di computer, emergono i Chromebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *