Attenzione alle truffe online – seconda puntata

update al 29 07 2015

l’autore di questo ebook ha preso spunto da ma che notizia per scriverlo, e mi ha quindi regalato il libro, che sembra molto interessante! lo trovate qui, insegna effettivamente diverse cose molto utili.

Truffa online? Come riconoscerla

Oggi torniamo a parlare di truffe online. Grazie all’esperienza accumulata precedentemente, questa volta ho potuto difendermi da un tentativo di truffa online in un modo molto semplice : cercando con google.
Anche in questo caso, il contatto è straniero e di preciso l’email del truffatore è [email protected] , che mi contatta per un oggetto di valore messo in vendita tramite il portale subito.it
è sufficiente una rapida ricerca su internet per identificare se qualcuno, da qualche parte, ha segnalato tentativi di truffa online. Ed otteniamo subito diversi riscontri.

Cosa si fa in questo caso?

Inizialmente pensavo che segnalare come spam la mail fosse efficace , in realtà, forse non lo è. Difatti, se il malintenzionato continua a usare senza problemi la stessa mail, è più probabile che venga identificato e segnalato in qualche blog, come il nostro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *